blog
home / BLOG / Un centenario da record

Un centenario da record

Pubblicato il 19 novembre 2012

Nell’antichità si diceva che tutte le strade portassero a Roma. Nel 2012 tutte le vittorie del tennis portano a Praga, la capitale della Repubblica Ceca.

Così, dopo il successo delle donne nella Fed Cup, è arrivata la vittoria dell’insalatiera più ambita per i maschi della Davis. Una finale dura e lunga contro la temibile e agguerrita Spagna senza l’infortunato (cronico) Nadal.

Il punto decisivo è stato conquistato dal trentatreenne Radek Stepanek contro l’iberico Nicolas Almagro dopo una battaglia lunga quattro set. La Repubblica Ceca si aggiudica la finalissima numero 100 della storia della Coppa Davis, nata per sfida tra Stati Uniti e Regno Unito e ora trasformata in una competizione nazionale con oltre 100 Paesi partecipanti.

Un festeggiamento che è già storia: nessuna nazione era riuscita nella doppietta uomini-donne, mai si era vinto nella stessa città e sullo stesso campo. Inoltre, soddisfazione doppia per Stepanek che, da 33enne, è il più anziano vincitore del quinto match decisivo.

Il veterano di casa porta tra le rive della Moldova la prima insalatiera della storia post-Muro di Berlino. Nel palazzetto chiassoso e festante (ma sportivo) di Praga sedevano i trionfatori del 1980: Lendl, Kodes, Smid e Slozil per l’allora Cecoslovacchia.

Onore, come sempre, agli sconfitti. La squadra spagnola ha lottato con onestà e dedizione su una superficie velocissima che poco si adatta alle qualità terraiole dei suoi componenti.

Si chiude una lunga annata di tennis-nazionale. I vincitori erano partiti dal trionfo ad Ostrava contro gli azzurri di Barazzutti per poi avere la meglio sui serbi e sugli argentini prima del punto decisivo contro gli spagnoli. Una nazionale che può contare sulla sua gemma più preziosa, Thomas Berdych, ma che, nel momento decisivo, si è affidata alla sua spalla, Radek Stefanek. Una conclusione quasi fiabesca.

Sipario, si riparte nel 2013 nel primo weekend di febbraio dopo la conclusione degli Austrialian Open. Che sventolino le bandiere bianco, rosso e blu della Repubblica Ceca.

 

Photo credits: http://www.daviscup.com/