blog
home / BLOG / Fuori dalle righe

Fuori dalle righe

Pubblicato il 4 aprile 2014

Pensavo fosse amore…invece era un calesse è stata l'ultima regia di Massimo Troisi, indimenticata icona del cinema napoletano. Il racconto di Tommaso e Cecilia (interpretata da Francesca Neri), due fidanzati con vite regolari che decidono di convolare a nozze. Poi succede l'impossibile, tra gelosia, finti tradimenti e viaggi dalla fattucchiera. 

Fuori dalle righe è anche il racconto di quello che sarebbe potuto essere ma non sarà. Lo stesso evento capitato tra le mani di Andreas Seppi, impegnato nella seconda gara di Coppa Davis contro lo scozzese Andy Murray. Nel momento in cui telecamere e taccuini erano impegnati a sentire come stava il costato di Fabio Fognini dopo il match contro James Ward in conferenza stampa, l'altoatesino si stava silenziosamente conquistando la seconda frazione di gioco dopo aver perso un po' malamente il primo set. Ha avuto due occasioni per portarsi fino al 5-2 ma non è riuscito a sfruttarle. Andy, con la sua solidità e classe (è pur sempre uno dei FabFour), ha riagguantato nel punteggio il numero 2 azzurro costringendolo a perdere il sogno di portarsi sull'1-1. Forse. Sul 5-4 servizio Murray l'azzurro ha avuto 4 set point. Tutti salvati dall'idolo di Sua Maestà. Un game infinito che ha lasciato l'amaro in bocca. Poi il sole è calato dietro la collina di Posillipo e ha costretto a rimandare il finale alle 10:30 di domani mattina. Un finale ancora tutto da scrivere.